COME APRIRE UN CENTRO DI ASSISTENZA DOMICILIARE E COME GESTIRLO

Se stai pensando di aprire un centro di assistenza domiciliare e magari vuoi anche qualche utile consiglio su come gestirlo al meglio, continua pure a leggere quest’articolo.

Se stai facendo questa riflessione, è perché magari vorresti guadagnare di più grazie alla tua nuova attività assistenziale ma vorresti contemporaneamente avere più tempo libero per dedicarti alla tua famiglia o alle tue passioni.

Bene.

La prima cosa che devi fare appena apri il tuo centro di assistenza domiciliare, è fare in modo che questo produca PROFITTI.

E per produrre profitti, bisogna vendere i servizi.

Quanto più sarai bravo a “venderti”, perché prima vendi te stesso e solo dopo i tuoi servizi, tanto più sarà semplice fare profitti.

Ma aspetta, perché una volta che hai venduto, devi erogare quei servizi, com’è giusto che sia.

E se vendere può sembrare facile, ti assicuro che la gestione è tutt’altro che facile.

Infatti, nella stragrande maggioranza delle neo aziende di servizi per la terza età, la mancanza di profitti è causata da problemi di tipo gestionale.

E non lo dico tanto per, ma lo dico perché molti consulenti per la terza età, durante la consulenza mi chiedono:  “come faccio a guadagnare di più con il mio Centro?”.

Io inizio a fargli delle domande, e scopro che per molti di loro il problema risiede nella gestione dell’attività.

Ad esempio, non scelgono la giusta tipologia di azienda,  non rispondono al telefono, non effettuano alcuna consulenza pre-inizio, e tutta una serie di problematiche legate alla gestione.

E quando dico loro che non è un problema di vendita, ma di gestione, spesso non mi credono. E come dargli torto.

Cos’avrà mai un ragazzo di 36 anni da insegnare….

Ma se ad oggi ho fatto consulenze a centinaia di persone ed aziende, forse qualcosina sul come gestire un centro di assistenza domiciliare lo saprò….

E posso dirti con certezza che il 90% delle volte che un centro non riesce ad incrementare i profitti, è dovuto proprio a problemi di natura gestionali.

Da dove partire per aprire?

Dal marketing.

Perché senza marketing non c’è vendita. E se pensi che puoi portare avanti un centro di assistenza domiciliare solo grazie al passaparola, mi spiace deluderti, ma alla lunga non resisterai.

All’inizio ti contatteranno conoscenti, amici di amici, e via dicendo, perché “presi” dall’entusiasmo di aiutarti. Ma esaurito questo entusiasmo iniziale, avrai bisogno di fare marketing.

E quando parlo di marketing, non mi riferisco solo a comunicazione e pubblicità, come molti fraintendono. Fare marketing per un’azienda di servizi per la terza età vuol dire fare in modo che la promessa che viene fatta al cliente, sia poi realmente mantenuta.

Anzi, il marketing, oggi, é l’unico strumento che può mettere nelle condizioni un Consulente per la Terza Età, che magari ha appena iniziato, di farsi conoscere.

Cosa che fino a dieci anni fa era impensabile a causa dei costi non indifferenti.

Quindi, se vuoi aprire un centro di assistenza domiciliare o diventare un consulente per la terza età e fare in modo che produca i profitti, devi fare marketing.

 

Perché i clienti guardano solo il prezzo?

Molti Consulenti per la Terza Età si lamentano del fatto che “i clienti non capiscono la qualità”, o “i clienti guardano solo il prezzo”. Questo accade per una ragione molto semplice.

Se il tuo potenziale cliente ti considera come tutti quanti gli altri Centri di Assistenza Domiciliare o cooperative è naturale che quel cliente alla fine sceglie colui che gli fa il prezzo più basso.

Quindi, grazie alla promessa che fai al tuo potenziale cliente, sarai diverso da tutti gli altri, e avrai un centro che genera profitti.

Cosa vuol dire gestire un’azienda che genera profitti?

Penso che ognuno di noi, quando ha aperto la sua P.IVA, lo ha fatto perché voleva generare dei profitti.

Quindi, gestire un centro di assistenza domiciliare che genera profitti , vuol dire lavorare con tranquillità.

Se io so che il mio centro va bene, che non ho problemi di utili, di guadagni e di cassa, lavoro molto più tranquillo. E per quanto possa sembrare banale, questo è un aspetto molto importante.

 

Se vuoi saperne di più su come aprire un Centro di Assistenza domiciliare o diventare un Consulente per la Terza Età e  fare in modo che generi profitti, posso aiutarti.

 

Sei ancora in fase di decisione? Clicca qui e acquista il Video-Corso per saperne di più.